Registro italiano in internet: una nuova truffa

Alcune ditte o liberi professionisti che hanno il sito internet si sono visti in questi giorni recapitare una raccomandata con ricevuta di ritorno (in alcuni casi una lettera semplice) che aveva come oggetto Attualizzazione dei dati 2011.

Il testo inizia sempre come segue: “Gentili Sigg.re e Sigg.ri, Nel quadro dell’attualizzazione annuale della Vostra registrazione nel Registro Italiano in Internet, Vi preghiamo di verificare  la correttezza e completezza dei Vostri dati da noi registrati e di rettificarli, se è necessario. Continua a leggere