Conto Mediolanum – Interessi al 3,50%

Torniamo a parlare di Banca Mediolanum, questa volta però speriamo di non causare disagi ai nostri utenti.

Da qualche tempo è iniziata la propaganda del nuovo conto Mediolanum InMediolanum che promette di regalare a tutti i correntisti un interesse pari al 3,50% sulle somme depositate fino a 3.000.000 euro nell’arco dell’anno di giacenza.

Vediamo le altre caratteristiche del conto…

Come la maggior parte dei conti correnti che stanno pubblicizzando in questo periodo anche il conto Mediolanum non ha alcuna spesa di apertura/chiusura, nessuna spesa di gestione, nessuna spesa per le operazioni ordinarie (bonifici, giroconto, ecc) e sopratutto non viene fatta pagare nemmeno la tassa di bollo, che per i risparmiatori è davvero un buon specchietto. In sostanza se non toccate mai i soldi deposititati alla fine dell’anno non vedrete mai un segno negativo di colore rosso.

Il tasso, di cui abbiamo già parlato è pari al 3,50% lordo che corrisponde ad un 2,55 % netto.

Le somme vincolate per un anno godranno di questo rendimento mentre invece le somme a sei mesi otterranno un 1,68 % netto per poi passare al denaro vincolato 3 mesi che otterrà un 1,31% netto.

Naturalmente questa tipologia di conto è rivolto a coloro che hanno una buona liquidità e che non hanno intenzione di operare investimenti più o meno rischiosi garantendo loro un buon interesse senza alcun vincolo.

3 pensieri su “Conto Mediolanum – Interessi al 3,50%

  1. Una sola raccomandazione a chi vorrà sottoscrivere questo conto : attenti che può essere il cavallo di Troia usato per far poi sottoscrivere tutta una serie di prodotti di provata inefficacia ed alto costo.

  2. Hai proprio ragione; lo scopo è farti “entrare” in Banca Mediolanum e conoscere le tue disponibilità, così da poterti poi propinare tutta una serie di prodotti vantaggiosi unicamente per la Banca.

  3. E’ vero fatevelo dire da un ex Family Banker che ha dato le dimissioni, schifato di tutto, lo scorso 1/06/2012. E’ solo il cavallo di troia, vieni attirato dal tasso e poi ti rompono i coglioni propinandoti investimenti ad alto costo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *