Comprare casa?

mutui casa In questo periodo di crisi economica comperare casa potrebbe rivelarsi piuttosto vantaggioso, ma ci sono alcuni ostacoli da superare, non soltanto l’accettazione del mutuo da parte della banca (sono decisamente più severe in questo periodo).

Comprare casa è un passo molto importante nella vita di una persona ed andrebbe fatto nel migliore dei modi. In Italia ad esempio la cosa della quale si pentono più spesso gli acquirenti di una nuova casa è di non avere controllato a fondo l’appartamento… Continua a leggere

Attenzione a Postepay!

postepay Riceviamo e pubblichiamo una mail di un lettore.

“Con il mio  sito di commercio online, accettavo pagamenti su Poste Pay e, di tanto in tanto, svuotavo la Poste Pay quando si accumulava una certa cifra.

Ovviamente questo non avveniva quotidianamente, ma al raggiungimento di 1000-2000 euro.   Continua a leggere

Irap Addio?

irap3 La scomparsa dell’IRAP è vicina? Certo questa notizia non potrebbe che fare piacere a molti, in particolare alle SPA, alle Srl ed ai liberi professionisti.

L’eliminazione dell’IRAP è infatti l’ultima provocazione (o annuncio?) del presidente Berlusconi.

Al di là delle considerazioni politiche, che lasciamo a ben altri professionisti, questo annuncio potrebbe essere molto interessante per le aziende che avrebbero (parlo dei grandi fatturati) una discreta somma da potere investire… Continua a leggere

Mutui: nel 2010 rate sospese per 110mila famiglie.

mutui sospesi A gennaio del 2010 (quindi tra meno di tre mesi) scattera la moratoria delle banche sulle rate dei mutui. Lo ha deciso questa mattina a Milano l’ABI (Associazione Bancaria Italiana).

L’ABI ha difatti approvato il “piano famiglie” dando mandato al proprio presidente di “abbiare le azioni necessarie a coordinare ed estendere le misure già in atto a sostegno dei rapporti di credito con le famiglie in difficoltà a seguito della crisi”. Continua a leggere

Il nuovo Eldorado è il Venezuela.

venezuela Eni, il cane a sei zampe italiano ha fatto sabato scorso una scoperta dalle enormi conseguenze sul piano internazionale. Uno dei suoi pozzi esplorativi in Venezuela ha scovato un giacimento che dovrebbe contenere una quantità di gas superiore ai 160 miliardi di metri cubi (ulteriori rilevazioni si stanno compiendo in questi giorni, ma la notizia è praticamente certa).

Quali ripercussioni ha avuto ed avrà una notizia del genere? Per prima cosa abbiamo avuto un aumento delle quotazioni del titolo Eni, arrivato ai più alti risultati di sempre dopo il 2009. Continua a leggere

Nasce la banca del mezzogiorno tra dubbi e polemiche.

tremonti La nascita della banca del mezzogiorno, voluta fortemente dal ministro dell’economia, è quanto mai controversa.

Fitto, ministro degli Affari Regionali, che doveva essere il ministro di concerto insieme al quale presentare il provvedimento, non ha firmato il ddl ed ha chiesto che fossero messe a verbale le sue osservazioni critiche.

Continua a leggere

Allarme debiti.

debt Nonostante alcuni telegiornali italiani continuino a ripetere che la crisi è ormai finita, offrendo dati sull’economia quantomento fantasiosi, sono sempre più le famiglie italiane che faticano ad arrivare a fine mese e che ricorrono a prestiti personali o a cessioni del quinto dello stipendio per pagare le spese fisse o il mangiare.

Fare debiti ulteriori però non è certo la soluzione ad una condizione economica precaria; molte famiglie italiane si sono ritrovate in una condizione ancora peggiore di quella che volevano risolvere…

Continua a leggere

Vuole un prestito? La nuova strategia delle banche

prestiti b << La scorsa settimana ho ricevuto una chiamata sul mio cellurare con numero anonimo. Quando rispondo, dall’altra parte della cornetta, un impiegato della banca Barclays dove ho appoggiato il mutuo.

Subito mi preoccupo pensando a qualcosa di grave, a qualche disguido con il RID, ma l’impiegato è molto affabile ed è allegro ed inizia a spiegarmi che, sono il fortunato vicitore di una particolare estrazione…

Continua a leggere

Stati Uniti: economia in lieve ripresa.

usa Contrariamente alle aspettative degli economisti, che prevedevano una flessione dell’1,5%, le vendite negli USA sono salite dello 0,5% un segnale (anche se debole) di ripresa.

L’unico settore che pare escluso da questa ripresa (che coinvolge non soltanto il mercato del cibo, ma anche l’elettronica) sembra essere proprio il settore delle automobili.

Continua a leggere

Oro da record

lingotti-oro Lo avevamo annunciato su questo blog (ma non soltanto noi). L’oro ha finalmente raggiunto il prezzo più alto mai registrato nella storia: 1055,40 dollari. E’ successo ieri ed oggi sembra altrettanto ben avviato… si tratta forse di un nuovo record in vista?

Il mercato delle materie prime è quindi in fibrillazione. Questo è il risultato di molti fattori, primo dei quali la debolezza del dollaro. Gli investitori di tutto il mondo stanno concentrando la loro attenzione sul mercato delle materie prime, in particolare sui titoli del settore minerario. Continua a leggere