Acquistare casa: momento propizio

casa31 La crisi, oltre ad avere gli effetti deleteri di cui abbiamo ampiamente parlato su queste pagine, ha anche un effetto positivo: i prezzi del mattone si stanno abbassando in tutta Italia (ovviamente con le dovute variazioni dovute alle zone ed alle città) e la tendenza generale per il prezzo del mattone è al ribasso (e scenderà ancora).

I motivi della discesa sono parecchi: la necessità di liquidi da parte di chi vende e la maggiore difficoltà nell’ottenere mutui (e sarà ancora più difficile nei prossimi 12 mesi) creano una situazione che porta all’abbassamento dei prezzi (e scenderanno ancora un poco). Continua a leggere

Cartelle esattoriali e contestazioni

agenzia-entrate Ricevere una cartella esattoriale è sempre una brutta notizia…

La cartella esattoriale dà l’autorita all’agente della riscossione di agire e rifarsi sui beni del debitore, in caso di mancato pagamento, attraverso varie procedure da applicare a seconda della situazione, nessuna delle quali vi auguriamo di ricevere, le quali possono essere brevemente elencate così come segue :

Continua a leggere

Qualcuno ha perso più di un euro

lehman2 Novità relativamente alla vicenda Lehman Brothers: L’ associazione AIROLB (Associazione Italiana Risparmiatori Obbligazionisti Lehman Brothers) scrive una lettera al presidente della repubblica Napolitano, chiedendogli di intervenire a tutela dei diritti violati suoi e della associazione che rappresenta.

La legge sulla class action, recentemente riveduta e corretta, ha fatto perdere ogni speranza ai risparmiatori di far valere i propri diritti in sede giudiziaria. Continua a leggere

Banco Posta e le truffe online.

banco-posta Ieri sera c’è stato un lungo servizio sul TG5 relativo alla centrale operativa di Banco Posta per evitare il Phishing ed ai molti controlli che Banco Posta opera per evitare proprio operazioni di questo tipo.

Un serivizio fortemente voluto da Banco Posta che, ad oggi, risulta leggermente indietro rispetto ad altre banche nella sicurezza e nella protezione dei dati online dei propri clienti…

Continua a leggere

Bnp Paribas

paribas Bnp Paribas è una delle principali banche francesi, nata nel 2000. Attualmente la banca controlla totalmente il gruppo BNL.

Il primo trimestre 2009 per il gruppo è andato piuttosto male rispetto al 2008. L’utile è infatti -21,4%, arrivando comunque a raggiungere 1,56 miliardi di euro. Anche il grafico di borsa del gruppo, nell’arco di un anno, non è particolarmente positivo, anche se si può apprezzare una risalita nell’ultimo periodo… Continua a leggere

Bond General motors: rischi e soluzioni.

general-motors Fino ai recenti crack, le obbligazioni societarie andavano piuttosto di moda tra i risparmiatori di tutto il mondo.

Rappresentavano un’ottima opportunità di guadagno, con guadagni molto alti… Ovviamente un alto guadagno (ormai lo sapete se seguite questo sito) corrisponde ad un alto rischio.  L’ultima brutta sorpresa, in ordine temporale l’hanno avuta gli italiani che hanno acquistato i bond General motors…  Continua a leggere

Prestiti: qualcosa non funziona.

prestiti2 Aumentano le pubblicità dei prestiti, sia online che sulle riviste e sui quotidiani.

Ovviamente con la recente crisi economica da una parte le famiglie hanno sempre maggiori difficoltà ad arrivare a fine mese, dall’altra le banche danno sempre meno credito ai consumatori ed alle piccole e medie imprese. Il risultato è il fiorire delle agenzie di mediazione e di credito, le quali hanno meno controlli delle banche tradizionali e, purtroppo, applicano interessi non proprio trasparenti. Continua a leggere

Unico 2009: novità e modifiche

unico2009 Ci siamo, anche quest’anno è arrivato il momento di compilare la vostra dichiarazione dei redditi. Per farlo molti si rivolgono a tecnici del settore ed esperti, che dovrebbero garantire loro una compilazione senza errori e senza conseguenti multe.

La compilazione della dichiarazione unificata è a cura di coloro che devono presentare sia la dichiarazione dei redditi che la dichiarazione IVA . Continua a leggere

Mariella Burani Fashion Group

burani1 Mariella Burani Fashion Group è una società quotata in borsa che punta sul fashion e sull’alta moda italiana, ma non solo. Sono molte le ramificazioni dell’azienda, anche nella gioielleria e negli accessori.

Recentemente, con la pubblicazione dei resoconti dei primo trimestre 2009, il gruppo ha portato all’attenzione degli azionisti una flessione del 5,5% rispetto ai  primi tre mesi dello scorso anno. Il margine operativo Lordo è calato ed è salito l’indebitamento della società pari a 400milioni di euro.

Continua a leggere

Che Banca! Mutuo risparmio

mutuochebanca Il nuovo mutuo proposto da Che banca! e chiamato Mutuo Risparmio è protagonista di numerosi spot televisivi.

Leggendo quanto scritto sul sito, il mutuo non ha alcun costo per istruttoria, perizia, assicurazione o gestione annua… l’unico accorgimento che bisogna avere è aprire  un conto corrente su Che Banca i cui soldi, man mano che crescono, contribuiranno a ridurre la rata del tuo muto, ma ci sono altre novità:
Continua a leggere